Business Plan Italia

Tre passi per creare un business da Exit

Gli imprenditori sono costruttori, operatori, inventori e improvvisatori e  devono esserlo perchè avviare un’impresa richiede una quantità elevata di passione ed entusiasmo. All’inizio, i proprietari ruotano continuamente per soddisfare le esigenze di una base di clienti in continua evoluzione.

Tuttavia, quando un’azienda cresce oltre la fase di avvio, alcuni proprietari annaspano, perché inizialemnte, il proprietario era il tutto fare, rispondeva al telefono e firmava buste paga, ma dopo la fase di avvio, un’azienda diventa uno sforzo collaborativo.

Man mano che più dipendenti si uniscono all’azienda, il fondatore spesso passa a un ruolo esecutivo e questo tipo di supervisione ad alto livello è scomodo per molti imprenditori. Forse è per questo che mi imbatto in così tanti imprenditori che finito il brivido della creazione, iniziano a sentirsi annoiati o, peggio ancora, intrappolati.

Fortunatamente, le aziende di successo hanno un valore di mercato. Con una certa preparazione, la maggior parte delle aziende può essere venduta per un profitto e gli imprenditori possono essere pronti per la prossima sfida. 

Allora perché così tanti imprenditori non riescono a portare in EXIT le proprie aziende? 

In qualità di consulente specializzato nell’aiutare le aziende ad aumentare la loro vendibilità, posso dirvi che la maggior parte dei proprietari

Dobbiamo dire che è fondamentale aver svolto un lavoro di preparazione necessario per essere pronti a vendere, e molte aziende, infatti, non hanno almeno uno dei seguenti tre prerequisiti per la vendita:

1. Una strategia di uscita

Per essere una risorsa interessante, un’azienda deve essere in grado di funzionare senza il proprietario. Gli acquirenti sono alla ricerca di attività configurate per funzionare senza supervisione quotidiana e ciò significa che il proprietario deve sviluppare un piano di uscita che cede il potere decisionale ai membri di un team esecutivo. Mentre il proprietario si prepara a uscire, potrebbe scoprire che alcuni sistemi e controlli devono essere migliorati ed è questo è il momento di creare o rafforzare un sistema che funziona senza la presenza del proprietario.

Un piano di uscita dovrebbe anche affrontare eventuali problemi che potrebbero ostacolare una vendita. Forse l’azienda ha bisogno di risolvere alcuni problemi di vecchia data, come una posizione poco efficiente, o situazioni da migliorare.

I piani di uscita dovrebbero includere strategie per creare dati finanziari meticolosi e ben organizzati e questo è il momento di rafforzare la solvibilità della società. In breve, l’azienda dovrebbe essere in buona forma per superare qualsiasi valutazione da un banchiere, investitore o acquirente che si presenti.

2. Una solida valutazione aziendale

Una valutazione aziendale è spesso un passaggio obbligatorio in una vendita aziendale e sono necessari per garantire prestiti o finanziamenti e queste valutazioni sono utili anche se un partner vuole uscire dalla società.

Una valutazione obiettiva è utile, anche se il proprietario è lontano anni dalla vendita e un audit da parte di una terza parte fidata può aiutare un’azienda a capire quanto valgono le risorse, inclusi terreni, strutture e attrezzature. Una valutazione approfondita può anche includere il valore di mercato delle vendite previste e persino contare il team esecutivo come una risorsa.

È importante sottolineare che una solida valutazione aziendale può determinare un prezzo richiesto. Molti imprenditori ricevono offerte non adatte per la loro attività ed avere una valutazione in mano aiuta il fondatore a valutare queste offerte in modo accurato. Se il proprietario ha intenzione di vendere ora o tra anni, conoscere il valore dell’attività è il primo passo in qualsiasi vendita.

3. L’imprenditore non è necessario ogni giorno

Quando si prepara un’attività per la vendita, è essenziale disporre di talenti altamente qualificati, ma quel pool di talenti non dovrebbe includere il proprietario. Sebbene il flusso di cassa sia una preoccupazione primaria per i potenziali acquirenti, vogliono anche assicurarsi che sia presente un team per garantire la continuazione di tale flusso di cassa. Parte di ciò che rende attraente qualsiasi vendita è che i profitti non dipendono più dalla passione e dalle capacità del fondatore, per cui se i proprietari vogliono vendere le loro organizzazioni, devono potersi “licenziare”.

Molte persone avviano e gestiscono attività di successo, ma pochissime sanno come strutturare le attività in vendita. Lo sviluppo di un piano di uscita nelle prime fasi del processo può influenzare le decisioni in ogni fase di un’azienda e tenere a mente questi tre prerequisiti può offrire a un imprenditore più opzioni in ogni fase della crescita aziendale.

Scegli il tuo Business Plan

Silver

E’ il piano Starter, consente di capire le informazioni descrittive basilari per avviare un attività o un progetto d’impresa ed è realizzato in doc. di 5 – 8 pagine
594
297 50% di Sconto!
  • Executive Summary (sintesi progetto)
  • Descrizione azienda
  • Analisi del settore e dei competitor
  • Analisi SWOT
  • Analisi Clienti
  • Piano Di Marketing personalizzato
  • Revisione e Critica
  • Previsione Finanziarie
  • Elenco investitori
  • 1 Revisioni
  • Tempo di consegna 4 giorni

GOLD

E’ l’ideale per presentare il piano in modo professionale e preciso, contiene sia la parte descrittiva aziendale che la parte numerico finanziaria ed è realizzato in doc. di 10 – 18 pagine
974
487 50% di Sconto!
  • Executive Summary (sintesi progetto)
  • Descrizione azienda
  • Analisi del settore e dei competitor
  • Analisi SWOT
  • Analisi Clienti
  • Piano Di Marketing personalizzato
  • Revisione e Critica
  • Previsione Finanziarie
  • Elenco investitori
  • 2 Revisioni
  • Tempo di consegna 7 giorni
il più venduto

PLATINUM

E’ il Top di gamma, descrive in maniera assolutamente completa e dettagliata tutte le attività dell’impresa, e comprende analisi del mercato e dei potenziali competitors ideale per chi vuole avere un Plus in più nella propria presentazione e viene realizzato in doc. di 30 – 45 pagine
1460
657 55% di Sconto!
  • Executive Summary (sintesi progetto)
  • Descrizione azienda
  • Analisi del settore e dei competitor
  • Analisi SWOT
  • Analisi Clienti
  • Piano Di Marketing personalizzato
  • Revisione e Critica
  • Previsione Finanziarie
  • Elenco investitori
  • 3 Revisioni
  • Tempo di consegna 9 giorni

Consulenza

GRATIS PER TE!

Richiedi una consulenza Online gratis e senza impegno

Business Plan Italia
Benvenuto in Business Plan Italia scegli come contattarci...