Business Plan

7 consigli per il successo della tua idea

Se hai deciso di trasformare la tua geniale idea in un progetto di business, sai bene che dovrai farti realizzare un Business Plan efficace da consulenti esperti. Questo ti permetterà di avere una chiara visione del percorso che vuoi intraprendere per realizzare il tuo progetto e considerare le risorse finanziarie che ti serviranno per poterlo sostenere.

La scrittura di questo documento, inoltre, ti permetterà di avere chiaro un piano strategico. Si tratta del tuo futuro e di una tua idea che potrebbe avere successo, pertanto è importante avere un Business Plan realizzato nei minimi dettagli.

Ad ogni modo, ci sono degli errori che non bisogna assolutamente commettere se hai intenzione di trasformare la tua idea in un progetto di successo.

Ma prima di procedere, è necessario fare una premessa sull’importanza che assume il Business Plan per un’impresa o una startup.

  • Perché è così importante scrivere il Business Plan?

Avere un un Business Plan efficace, significa fornire un documento che ti permette di illustrare tutti aspetti della tua azienda a potenziali finanziatori. Infatti, in questo documento, viene descritta la tua azienda, tutti i dettagli sulla tua idea imprenditoriale, quali sono i tuoi obiettivi, le strategie che adotterai per raggiungerli e cosa ti differenzia dalle altre aziende. Per di più, definisce le capacità finanziarie che disponi e le risorse di cui avrai bisogno.

Pertanto, questo documento assume una rilevante importanza per qualsiasi imprenditore che abbia intenzione di acquisire più successo agli occhi di potenziali investitori. Dunque, vediamo insieme quali sono gli errori da non commettere assolutamente!

1) Sottovalutare il Business Plan

Come precedentemente detto, il Business Plan assume una rilevante importanza e sottovalutarlo è uno degli errori più frequenti. Quindi, se vuoi che la tua idea funzioni, questo documento diventa una condizione necessaria affinché tu possa raggiungere i tuoi obiettivi. Proprio per questo motivo, la sua realizzazione deve essere eseguita da consulenti competenti e capaci, e deve esprimere la tua idea in modo lineare, convincente, accattivante e comprensibile agli occhi di chi lo leggerà.

2) Definire obiettivi troppo elevati da realizzare

Può risultare una sciocchezza ma questo è un errore che può verificarsi quando decidi di farti realizzare tale documento. Può succedere che preso dall’eccessivo entusiasmo, potresti definire degli obiettivi troppo elevati da realizzare. In questo caso c’è bisogno di estrema razionalità, in cui dovrai essere onesto con te stesso.

Il Business Plan deve servirti per farti riconoscere quali sono i punti di forza della tua azienda e quali, invece, quelli di debolezza. Deve essere in grado di evidenziare quali saranno le opportunità che ne usciranno col tuo progetto e quali, invece, le possibili minacce.

L’unico modo per creare un piano strategico che funzioni è mostrandoti consapevole a ciò per cui vai incontro, quali saranno le sfide che dovrai affrontare e soprattutto, devi essere consapevole delle tue capacità e potenzialità. Soltanto in questa maniera, i potenziali finanziatori avranno una considerazione positiva del tuo progetto.

3) Devi avere uno scopo chiaro della tua idea

Avrai anche avuto una fantastica idea e magari, ma sei certo che possa funzionare? Per il tuo progetto è fondamentale che la tua idea sia analizzata singolarmente sotto tutti gli aspetti. In poche parole, dovrai considerare tutto un insieme di cose legate all’idea, come un’analisi approfondita sul mercato, lo studio di strategie concrete ecc. e queste informazioni le potrai avere solo attraverso la stesura di un Business Plan professionale realizzato da professionisti che possono chiarirti tutti questi aspetti fondamentali, prima di effettuare i vari investimenti necessari.

L’idea in sé per sé costituisce soltanto una goccia di quello che è tutto il resto. Insomma, devi avere un tuo “perché” ed un piano preciso su come fare i prossimi passi. Con tutte queste  informazioni, definirai meglio tutti gli aspetti della tua idea, comprendendo e rafforzando anche con chiarezza il perché stai facendo tutto questo?

Ricorda che soltanto comprendendo bene quale sia il tuo perché, potrai riuscire a stabilire il dove, il come e quando.

4) Approfondire l’analisi del mercato

Un altro errore comunemente fatto è quello di non approfondire l’analisi del mercato del tuo settore. Solo attraverso un Business Plan Completo e dettagliato, potrai avere chiaro questo aspetto che ti permetterà di evitare delle problematiche che potresti riscontrare. In questo modo, avrai una visione chiara del contesto in cui ti andrai ad inserire.

I potenziali finanziatori lo sanno bene che in ogni attività che si rispetti, possano verificarsi delle problematiche. Il fatto che tu le sappia riconoscere, attraverso le analisi di mercato, è un punto a tuo favore per ottenere le risorse di cui necessiti.

5) Un Business Plan approssimativo

Può risultarti una banalità ma non lo è affatto. Il tuo Business Plan è il tuo biglietto da visita ed è fondamentale sia realizzato da personale esperto, competente e con esperienza comprovata, in modo tale risulti utile ed efficace, e descritto in maniera dettagliata, per il target di persone che lo consulteranno.

Pertanto, la prima cosa da fare è quella di focalizzarti sul pubblico di persone a cui vorresti esporre il tuo progetto.

Indipendentemente da chi lo leggerà, devi fare in modo che si possano trovare risposte a domande particolari e soluzioni concrete per superare le difficoltà nel mercato. Quindi, avere un Business Plan con un sommario (executive summary) dettagliato è una valida soluzione per esporre tutti i punti chiave del tuo progetto.

6) L’eccesiva sintesi dell’Executive Summary

Di conseguenza, anche l’eccesiva sintesi e approssimazione dell’executive summary può costituire un problema. Il sommario non deve essere troppo lungo ma nemmeno troppo sintetico. Ma deve contenere tutti i punti chiave della tua idea imprenditoriale. Infatti, l’executive summary rappresenta una sorta di biglietto da visita del tuo Business Plan e dunque, deve essere assolutamente esaustivo.

7) Poca curanza del piano marketing e della parte economica

Un aspetto fondamentale di un Business Plan è la cura sul piano di marketing. Quest’ultimo ti permette di individuare quelli che saranno i tuoi potenziali clienti e le strategie che serviranno per convertirli a veri clienti.

Inoltre, il piano marketing, deve riportare in quali modi promuoverai e farai conoscere il tuo prodotto. E ricorda che nel fare ciò, devi considerare anche la parte economica, tendendo conto anche dei potenziali Competitor.

Dunque, un buon piano aziendale ti permette di non sottovalutare l’ipotesi di dover competere con altre imprese. D’altro canto, ti consente di non sopravvalutare il tuo prodotto, ritenendo di essere l’unica azienda con un’idea innovativa. Il mercato è ampio e i competitors esisteranno sempre!

  • Conclusioni

Per concludere, abbiamo visto che per redigere un buon Business Plan efficace è necessario affidarsi a consulenti esperti e competenti e che la sua realizzazione richiede impegno e uno studio approfondito attraverso un’indagine critica e razionale, per evidenziare anche alcuni punti del Business Plan che presentano delle difficoltà.

Abbiamo anche appurato, in questo articolo, che si possono commettere degli errori nel lanciarsi in un’idea imprenditoriale senza questo tipo di documento e che ciò può costare anche molto caro dal punto di vista economico. E tutte queste cose se considerate in modo leggero o banale, possono certamente compromettere il tuo progetto e la tua idea imprenditoriale. Pertanto, ricorda che è fondamentale ricorrere all’aiuto di un professionista del settore. Per cui se anche tu vuoi avere un buon Business Plan efficace per avviare il tuo progetto con successo,  e assicurarti che la tua idea possa trasformarsi in realtà!  RICHIEDICI UNA CONSULENZA gratuita  per lo sviluppo del tuo Business Plan perfetto.

1° CONSULENZA GRATUITA SENZA IMPEGNO

Silver

Business Plan
800
397 *50% di Sconto!
  • E’ il piano Starter, ti consente di presentare in modo chiaro ed accurato tutte le informazioni descrittive che compongono il tuo progetto d'impresa e gli aspetti principali che porteranno ad investire nella tua idea. Viene realizzato in documento di 8–12 pagine.
    Il BUSINESS PLAN CONTIENE: Executive Summary, Descrizione Azienda, Analisi SWOT, NDA (Non Disclosure Agreement).

Gold

Business Plan
1400
697 *50% di Sconto!
  • E’ il piano intermedio, ideale per presentare il tuo progetto in modo professionale e preciso, contiene al suo interno sia la parte descrittiva aziendale che la parte finanziaria. Viene realizzato in documento di 30–45 pagine.
    Il BUSINESS PLAN CONTIENE: Executive Summary, Descrizione azienda, Analisi del settore e dei competitor, Analisi SWOT, Analisi Clienti,  Piano Di Marketing personalizzato, Revisione e Critica, Previsione Finanziarie, Elenco investitori, NDA.

Platinum

Business Plan
1700
797 *52% di Sconto!
  • E’ il Top di gamma, ti consentirà di presentare al meglio il tuo progetto di Business a dei Finanziatori ed Investitori in modo assolutamente completo, dettagliato ed efficace. Viene realizzato in documento di 33–48 pagine.
    Il BUSINESS PLAN CONTIENE: Executive Summary, Descrizione azienda, Analisi del settore e dei competitor, Analisi SWOT, Analisi Clienti,  Piano Di Marketing personalizzato, Revisione e Critica, Previsione Finanziarie, Elenco investitori, NDA, Business Model.

*Offerta a tempo limitata

Frequently Asked Questions

Domande e risposte più frequenti
1. In quali formati riceverò il piano?

PDF e formato modificabile Microsoft (DOC / DOCX). Se hai bisogno di una presentazione Pitch Deck in formato PPT e PDF comunicaci le tue richieste.

2. Avete una competenza specifica nel campo della pianificazione?

Il nostro team è formato da professionisti e ingegneri gestionali che operano in questo campo da almeno 7 anni.

3. Come verranno calcolate le mie proiezioni finanziarie?

Useremo metodi di proiezione statistica verificati come il “test ANOVA” e il metodo “intervalli di confidenza”.

4. Cosa include l’Analisi della Competizione?

Fornirà al cliente una visuale riguardo i competitors diretti che operano nel medesimo mercato e territorio in cui opererà l’impresa, includendo dati metrici come fatturato, costi diretti e dimensionali dei competitors coinvolti.

5. Che cosa include l’Analisi Clienti?

Tale punto fornirà al cliente una visuale riguardo le tipiche segmentazioni di mercato per i prodotti/servizi offerti dall’impresa, includendo i Buyer Personas.

6. Cosa include il Piano di Marketing?

Fornirà al cliente delle specifiche azioni da intraprendere al fine di promuovere correttamente l’impresa ed i suoi prodotti/servizi, includendo metodologie di marketing tradizionali e digital marketing.

7. Potete firmare un accordo di non divulgazione?

Si assolutamente, tutto il lavoro che eseguiamo e’ confidenziale, inviaci pure il tuo NDA e saremo lieti di firmarlo.

8. Potete fornire esempi dei Vostri lavori precedenti?

Si certo. Su richiesta, saremo lieti di farlo.

9. Possiamo richiedere la scrittura del piano in Inglese o altre lingue ?

Si certo, il piano verrà scritto in Italiano oppure se richiesto possiamo fornirlo anche in inglese o spagnolo

10. Posso richiedere un Business Plan personalizzato?

Si, puoi comunicarci le tue esigenze e valuteremo insieme la struttura personalizzata più adatta alle tue esigenze.